WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Luca Levati

Incarichi
Luca-Levati.jpg

Direttore di Radio Lombardia
In carica
Inizio mandato 1991

Luca Levati, all'anagrafe Luca Carlo Matteo Levati, (Vimercate, 13 giugno 1962), è un giornalista italiano, direttore di Radio Lombardia.

Checked.svg Contenuti verificati da Osservatorio Metropolitano di Milano (26/10/2017)

Biografia

La prima volta on air risale al 7 luglio 1978 a Radio Montevecchia dove rimane fino al 1989. Nel corso degli anni conduce: Rock Inglese, Fuga dal pianeta terra e Fandago. Negli anni '80 entra a far parte della redazione occupandosi di rassegna stampa e giornali radio.

Nel maggio 1986 diventa giornalista pubblicista grazie al direttore responsabile della radio Tiziana Maiolo e all'allora Presidente dell'Ordine dei giornalisti, Carlo De Martino.

Nello stesso periodo collabora con la pagina degli spettacoli de L'Unità e con il settimanale la Provincia di Milano.

Diventa direttore responsabile dei periodici Il Ponte di Vimercate (Mb) e Il Paese di Concorezzo (Mb).

Nel 1989 approda a Radio Lombardia dove si occupa di creare i programmi informativi realizzando Parola al sindacato, Parola all'onorevole e Lombardia sotto inchiesta. A metà anni '90 conduce Zona Franca uno spazio d'approfondimento sui temi di politica e attualità. Nel 1991 diventa direttore responsabile della testata giornalistica Radio Lombardia. Nel 1993 diventa direttore anche dei programmi e della programmazione musicale. A Radio Lombardia nel corso degli anni realizza moltissime interviste a politici, cantanti, scrittori, giornalisti, sindacalisti, sportivi etc. Dal 2011 coordina il programma di attualità politica Pane al Pane condotto nelle diverse edizione da Roberto Poletti, Laura Costa e Manuela Donghi (il programma è andato in onda in contemporanea anche in tv: Milanow, Telenova, Lombardia Channel, Intelligo tv).

Attività in ambiti accademici e formativi

In qualità di conoscitore del mondo radiofonico è stato invitato a tenere lezioni e a partecipare ad incontri presso Università Statale di Milano, Iulm e Università Cattolica Sacro Cuore. Nel 2002 è stato docente ai Corsi dell'Osservatorio Giornalistico Mediawatch.

Premi e riconoscimenti

  • Cerimonia degli Ambrogini d'oro 2017 - Attestato di Civica Benemerenza del Comune di Milano a Radio Lombardia
  • Civica Benemerenza del Comune di Vimercate (dicembre 2015)
  • Premio Guido Vergani 2015 - Menzione speciale del gruppo cronisti lombardi a Radio Lombardia
  • Premio Isimbardi per Radio Lombardia, Giornata della riconoscenza 2014
  • Premio Qualità per l'informazione locale Aeranti-Corallo 2008, assegnato a Radio Lombardia
  • Premio Gino Palumbo La gazzetta dello Sport 2003 Radio Sportiva dell'anno per Radio Lombardia

Dice di sé

Dopo tanti anni non ho ancora capito se sono un radiofonico prestato al giornalismo o un giornalista che ama la radio. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l'ordine è rigorosamente alfabetico). Il cinema, la letteratura e ovviamente la musica sono centrali nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti.

Voci correlate