WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Raffaele Cattaneo

Incarichi
Raffaele-Cattaneo.jpeg

Assessore di Regione Lombardia
In carica
Inizio mandato 29 marzo 2018
Deleghe Ambiente e Clima

Presidente del Consiglio di Regione Lombardia
Durata mandato 27 marzo 2013 –
29 marzo 2018
Staff Capo di Gabinetto: Paolo Aliprandi
Portavoce: Valentina Bolis

Assessore di Regione Lombardia
Durata mandato 7 luglio 2006 –
11 ottobre 2012
Presidente Roberto Formigoni
Deleghe Infrastrutture e Trasporti

Consigliere di Regione Lombardia
Durata mandato 2005
(rieletto nel 2010 e nel 2013) –
marzo 2018
Presidente Roberto Formigoni
dal 2013 Roberto Maroni

Raffaele Cattaneo (Saronno, 15 settembre 1962) è un manager e politico italiano, assessore di Regione Lombardia.

Checked.svg Contenuti verificati da Osservatorio Metropolitano di Milano (29/3/2018)

Biografia

Sposato con Camilla, vive a Varese con i tre figli Jacopo, Letizia e Luca.

L’impegno e la passione per la politica cominciano già negli anni giovanili e universitari nei Cattolici Popolari.

Laureato in Economia e Commercio all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dal 1988 al 1995 ha lavorato alla Camera di Commercio di Milano, prima come Capo di Gabinetto del Presidente, Piero Bassetti, poi come dirigente.

Dal 1990 al 1995 è stato Assessore al Bilancio per la Democrazia Cristiana nel Comune di Induno Olona (in provincia di Varese). 

Già dal 1995 è diventato uno dei più stretti collaboratori in Regione Lombardia del Governatore Roberto Formigoni, dapprima dirigente dell’Ufficio di Gabinetto della Presidenza, poi, dal 1995 al 2000, con responsabilità dell’area programmazione strategica. Nel 2000 è stato nominato Vice Segretario generale della Giunta regionale.

Eletto Consigliere regionale nel 2005 e nominato Sottosegretario alla Presidenza, con delega all’attuazione del programma, dal 7 luglio 2006 è diventato Assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia e riconfermato nell’incarico nell’aprile 2010. E’ stato rieletto nel 2013, diventando presidente del Consiglio regionale fino a fine mandato.

Alle elezioni regionali del 4 marzo 2018 la sua lista Noi con l'Italia non ottiene seggi nella circoscrizione di Varese (ma solo uno in quella di Milano) e quindi, pur risultando il più votato, non viene rieletto.

Il 29 marzo 2018 il presidente Attilio Fontana lo nomina nella giunta regionale con deleghe ad Ambiente e Clima.

Impegno sociale e culturale

  • Vicepresidente della Fondazione Patrizia Nidoli, ente che si occupa di adozioni internazionali.
  • E’ tra i fondatori e animatori dell’Associazione LiberaMente Politica.

Multimedia

Discorso di insediamento da presidente del Consiglio regionale (27 marzo 2013)

Pagine correlate